Pages - Menu

sabato 15 aprile 2017

A pranzo con Totò: Spaghetti alla Gennaro e Uova del Vescovo

Qualche mese fa con quel gruppo di mangiatori del MTC sono stata a Napoli, ecco questa città ha preso un posto speciale nel mio cuore. Sono arrivata li e mi sono sentita bene, accolta in quell'abbraccio che solo città come questa possono dare. Accolta in un abbraccio profumato di sfogliatelle e di caffè. Un abbraccio di rumori di strade trafficate, di motorini, di donne che urlano e spadellano e di chiese che suonano le campane.
Napoli con i suoi rioni mi ha conquistata, oltre che al primo sguardo verso il Vesuvio al primo assaggio di tutto quello che sa offrire.


Così quando ho deciso di iniziare a partecipare al progetto del Calendario del cibo Italiano ho deciso di partire proprio da qui, dalla giornata dedicata al cinquantenario della morte di Antonio De Curtis in arte Totò , per dedicare tutto questo a Napoli.


Come molti sapranno il buon Totò oltre ad essere stato il genio che tutti sappiamo e conosciamo dai suoi film era un grande appassionato della buona tavola e del mangiar bene, nelle sue interpretazioni molte sono le citazioni al cibo, una tra le tante è la mia preferita:
"A proposito di politica, ci sarebbe qualcosa da mangiare?"
Ma veniamo alle ricette, innanzitutto ringrazio Lucia per averci messo a disposizione le ricette tratte dal libro:" Fegato qua, fegato la, fegato fritto e baccalà" scritto dalla figlia di Totò, Liliana. Da questo libro ho scelto due ricette semplicissime ma altrettanto piene di sapore, quei sapori forti che piacciono a me e così vi propongo un pranzo con Totò

Spaghetti alla Gennaro
(mitica ricetta tramandata alla famiglia De curtis da Gennaro lo spazzino.
Con la benedizione di San Gennaro, naturalmente)

dosi per due persone

200g di spaghetti
2 fette di pane raffermo senza crosta
2/3 acciughe
1 spicchio d'aglio
basilico
Origano
Olio extravergine di Oliva



Strofinate le fette di pane con l'aglio e sbriciolatele grossolanamente con le mani. Fate soffriggere l'aglio, quando è dorato levatelo e buttateci il pane. Fate soffriggere bene fino a che non è dorato, poi mettete da parte.
Nel frattempo buttate la pasta in acqua bollente salata e mettete sul fuoco un pentolino con l'olio e le acciughe a pezzetti, aggiungete l'origano ed un pizzico di peperoncino.
Scolate la pasta ben al dente, saltatela nel sugo e terminate il piatto con basilico spezzettato e il pane croccante. (leccatevi pure i baffi e fate pure la scarpetta)

Uova del Vescovo con Mozzarella e Acciughe

Ingredienti per due persone:
4 uova
200 g fi mozzarella
1 cucchiaio di burro
4 filetti di acciuga
sale
pepe


Ungete una pirofila con il burro, scocciatevi le uova. Su ogni uovo mettete dei pezzetti di acciuga e una fettina di mozzarella. Aggiustate di sale e di pepe ed infornate in forno ben caldo. Occhio che le uova non si rapprendano troppo, ma dipende dai vostri gusti!
Nel frattempo in un pentolino tritate le acciughe e mettetele a sciogliere con un pò di burro in un pentolino. Appena le uova saranno pronte irroratele con il sughetto e servite con delle belle fette di pane.

Ora non mi resta che augurarvi buon appetito, una felice pasqua ed un buon pranzo con Totò

Ambra


8 commenti:

  1. Ambra grazie...Perché ti sei lasciata accogliere dalla mia città che amo profondamente...Gli spaghetti alla Gennaro li ho scoperti grazie a questo libro è li preparo spesso..Credo siano la perfetta sintesi di una cucina semplice e povera che con pochi ingredienti ci regala un gusto incredibile..Le uova non le ho mai provate ma mi hai fatto venire voglia!!!! Oggi Totò sarà sicuramente contento😍😍😍😍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lucia grazie a voi per essere come siete e a Napoli per essere così affascinante. Io li spaghetti alla Gennaro li ho scoperti grazie a questa giornata ma credo proprio che a casa mia non mancheranno più ;-)

      Elimina
  2. Buonissimi... li adoro per la croccantezza del pan grattato e la dolcezza delle acciughine. Un bascione e buona Pasqua

    RispondiElimina
  3. Due ricette stuzzicanti, veloci e da rifare subito, specialmente gli spaghetti, ciao carissima auguri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono veramente due ricette super facili e veloci e sopratutto buonissime!!!

      Elimina
  4. La pasta così da noi, a Messina, si fa spesso, ma le uova sono da provare. Buona Pasqua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonissime! Te le consiglio, un abbraccio

      Elimina